I SERVIZI - GRUPPOCASTELLANO

Vai ai contenuti

Menu principale:

I SERVIZI

Un’organizzazione aziendale che attraverso la sede legale ed amministrativa di Matera, la Base logistica sita in Val Basento loc. Macchia di Ferrandina (MT) - e la sede Operativa in Guardia Perticara (PZ), consente di fornire ai propri clienti, enti pubblici e imprese private, servizi ad elevati standard di qualità e sicurezza, per la gestione delle problematiche ambientali e per la costruzione di opere infrastrutturali complesse.

DIVISIONE AMBIENTE

Bonifica di siti contaminati:  La SEMATAF è autorizzata dall’Albo Nazionale Gestori Ambientali a svolgere attività di bonifica di siti contaminati. La bonifica consiste in un insieme di interventi atti ad eliminare le fonti di inquinamento e le sostanze inquinanti o a ridurre le concentrazioni delle stesse presenti nel suolo ad un livello uguale o inferiore ai valori delle concentrazioni soglia di rischio (CSR)
Due Diligence Ambientali: Attraverso studi documentali, sopralluoghi tecnici, censimenti ed indagini preliminari, valuta lo stato di contaminazione dei terreni e delle acque di falda insistenti sull’area oggetto di studio, stima i costi correlati ad un intervento di bonifica; quantifica la presenza di rifiuti e di amianto ed i costi correlati alla loro rimozione e smaltimento, definisce i costi relativi alla bonifica ed al decommissioning degli impianti.
Caratterizzazione dei siti: La struttura di progettazione, interna all’azienda, redige i Piani della caratterizzazione, coordina successivamente le indagini in campo ed interpreta i risultati ottenuti. Ogni commessa viene affidata ad un Project Manager dedicato, che segue e coordina lo svolgimento dell'intera attività diventando il referente unico per il cliente.
Progettazione interventi di bonifica: questa attività è affidata ad uno staff di ingegneri ambientali, ingegneri chimici e biologi che pianifica le attività di caratterizzazione e di progettazione degli interventi di bonifica di terreni e acquiferi contaminati. L'attività di studio culmina nella progettazione ed esecuzione di prove pilota per interventi di bonifica di falde acquifere e terreni, anche mediante riduzione anaerobica in situ, interventi innovativi e pioneristici.

Implementazione analisi di rischio: compie analisi di valutazione del rischio sanitario ambientale sito specifico, applicando i più aggiornati standard e linee guida nazionali ed internazionali. Le procedure sviluppate sono state applicate all’interno di studi di valutazione di riconversione di aree dismesse, con il fine di quantificare i costi di bonifica associati ai diversi scenari di sviluppo delle singole aree. In presenza di siti con caratteristiche idrogeologiche e di contaminazione complesse, la valutazione del rischio è affiancata da una modellizzazione analitica e numerica del flusso e del trasporto che consente la simulazione dell’evoluzione della contaminazione nel tempo. Attraverso l’implementazione dell’analisi di rischio è in grado di stimare le concentrazioni soglia di rischio che costituiscono l’obiettivo da raggiungere nei successivi interventi di bonifica.
R&S Nuove tecnologie di bonifica: Lo staff Ricerca&Sviluppo affianca il gruppo di progettazione nello sviluppo e nella sperimentazione in laboratorio e sul campo d’innovativi progetti di caratterizzazione e bonifica di terreni e acque di falda, che consentono l’implementazione di tecnologie di risanamento all’avanguardia. Supporta il proprio personale con training di formazione specifica effettuati in Italia e all’estero, e attraverso rapporti di collaborazione continuativi con enti di ricerca ed istituti universitari. Negli ultimi anni ha portato avanti studi di trattabilità di contaminanti il cui comportamento ambientale è poco noto a livello mondiale, come ad esempio l’esaclorobutadiene. Terminata la sperimentazione in scala di laboratorio e di campo, applica le più innovative tecnologie per il risanamento di terreni e acquiferi contaminati.
Bonifica di terreni e acquiferi: gestisce con proprio personale e mezzi sia cantieri di rilevanza nazionale che di piccole e medie dimensioni, operando per gruppi industriali, società petrolifere, società immobiliari, enti pubblici e privati. Le principali tecnologie applicate per la bonifica di terreni sono: scavo e smaltimento, Bioventing, Soil Vapor Extraction, Biopile e Landfarming. Per la bonifica di acque di falda, si eseguono: interventi di Pump & Treat, Multi-Phase Extraction, Bioaugmentation aerobica in situ, riduzione anaerobica in situ, Air Sparging, Biosparging, Ossidazione Chimica in situ, Monitored Natural Attenuation. I clienti trovano un referente univoco per l’esecuzione di tutte le fasi della bonifica, capace di assisterli anche nel mantenimento dei rapporti con gli enti preposti al controllo.
Bonifiche di impianti e serbatoi: è dotata di personale altamente specializzato, formato ed aggiornato ad operare in ambienti confinanti. Gli interventi possono essere integrati dall’esecuzione di controlli non distruttivi, prove di tenuta su serbatoi, certificazione gas free, lavaggi industriali e chimici di impianti, demolizione e rimozione di impianti e serbatoi. Grazie all’esperienza maturata nel settore della bonifica e del decommissioning di impianti complessi è un partner efficace e consolidato dell’industria petrolchimica italiana.
Ripristino ambientale:  Tale attività consiste in interventi di riqualificazione ambientale e paesaggistica, interventi di bonifica o messa in sicurezza permanente che consentono di recuperare il sito alla effettiva e definitiva fruibilità per la destinazione d’uso conforme agli strumenti urbanistici.
Pronto Intervento Ecologico:  Dispone di attrezzature e personale specializzato per affrontare qualsiasi intervento critico creatosi a seguito di sversamento o ritrovamento accidentale di idrocarburi e prodotti chimici, ripulendo l’area contaminata in modo da prevenire ulteriori danni ambientali
Trattamento a ciclo chiuso di fanghi e detriti di perforazione presso gli impianti di estrazione mineraria:  Specializzata nei servizi di trattamento e smaltimento/recupero dei detriti e fanghi di perforazione e delle acque di ricircolo da cantiere alle aziende che operano nel settore dell’estrazione mineraria, che hanno la necessità di smaltire i sottoprodotti dell’estrazione petrolifera in conformità alla normativa nazionale vigente.
Impianto di trattamento e recupero dei terreni contaminati "soil washing": Dispone di un'impianto altamente tecnologico ed innovativo, autorizzato a svolgere le operazioni di terreni contaminati attraverso un processo di separazione fisica dell'inquinate e il recupero della parte pulita del materiale.
Tale processo può venire sia on site sia off site.
"Recupero, trattamento e smaltimento di rifiuti speciali presso la propria piattaforma servizi:   Dispone di una piattaforma di proprietà, ubicata nel comune di Guardia Perticara (PZ), costituita da una discarica per rifiuti speciali, da una cella monodedicata allo smaltimento di materiali contenenti amianto e da un impianto di trattamento/recupero. Le attività autorizzate sono quelle indicate nell’Allegato B (operazioni di smaltimento) del D. Lgs 152/06, vale a dire discarica, deposito preliminare, disidratazione meccanica e solidificazione/cementificazione, e nell’Allegato C (operazioni di recupero)   del D. Lgs 152/06, vale a dire Riciclo/recupero di altre sostanze inorganiche, Messa in riserva".

"Trasporto di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi:   È autorizzata dall’Albo Nazionale Gestori Ambientali ad effettuare il trasporto nelle seguenti categorie: Categoria 2bis (raccolta e trasporto di rifiuti propri), Categoria 1 (raccolta e trasporto di rifiuti urbani), Categoria 4 (raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi); Categoria 5 (raccolta e trasporto di rifiuti speciali pericolosi)".

Gestione di rifiuti industriali: offre un servizio globale di gestione dei rifiuti industriali. Direttamente presso il cliente cura l’intero processo di gestione del rifiuto, dalla raccolta a piè d’impianto al confezionamento, dall’etichettatura alla classificazione, dal carico al trasporto e smaltimento presso impianti autorizzati. Il servizio comprende l’espletamento delle procedure tecnico-amministrative previste dalle normative vigenti per una corretta gestione dei rifiuti. Il servizio comprende l’espletamento delle procedure tecnico-amministrative previste dalle normative vigenti per una corretta gestione dei rifiuti. Gli impianti di smaltimento vengono censiti, visitati e valutati anche attraverso specifici audit da personale dedicato: sono selezionati solo gli impianti che garantiscono determinati standard operativi nonché la rigorosa tracciabilità del rifiuto in tutto il suo iter di trattamento.


DIVISIONE COSTRUZIONI

Infrastrutture residenziali, industriali e commerciali: E’ dotata di personale specializzato organizzato per squadre di lavoro, con mezzi e attrezzature idonee a realizzare ogni tipo di progetto architettonico sia in ambito residenziale che industriale. Ogni team di lavoro è costituito da un Project manager, un assistente tecnico e amministrativo, uno o più capi cantieri, operatori specializzati e maestranze
Opere pubbliche e infrastrutturali: L’imponente parco mezzi d’opera e attrezzature di proprietà, consentono alla SEMATAF di affrontare sfide importanti nella realizzazione di tronchi stradali e ferroviari, viadotti e ponti a unica campata, complessi piani di urbanizzazioni sia civili che industriali, reti idriche e fognarie, gasdotti e pipeline oil&gas
Costruzione di impianti di smaltimento e trattamento rifiuti: la lunga esperienza nel settore ambientale ha consentito alla società di acquisire know-how anche relativamente alla realizzazione di impianti di smaltimento come discariche e piattaforme di trattamento. Un team di ingegneri civili e ambientali si occupano dell’attività di progettazione e di procurement preliminare all’ottenimento delle autorizzazioni necessarie. A questa complessa e lunga fase di lavoro, segue la vera e propria attività di costruzione mediante specifiche tecniche realizzative in relazione alsito specifico
Progettazione e realizzazione di interventi di ripristino ambientale: le ottime referenze della SEMATAF riguardano anche gli interventi di messa in sicurezza permanente di siti inquinati secondo procedure autorizzative MATTM. Si tratta di interventi con lo scopo di rimuovere, bonificare e/o isolare materiali con matrici di inquinamento secondo la normativa ambientale (d.lgs. n.152/2006 TU Ambiente), e ripristino (capping)
Infrastrutture a servizio del settore oil&gas: riguarda principalmente la realizzazione di postazioni per la perforazione necessaria all’attività di estrazione mineraria, realizzazione di flowline per il trasporto dell’oil&gas, realizzazione di oleodotti.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu